Flo Perkins

Flo Perkins per Venini all'asta Sant'Agostino Aste
Flo Perkins Vaso in collaborazione con Venini

Vaso in vetro soffiato in edizione limitata
Firmato a punta sotto la base Venini 2008, es. 19/19

Dopo gli studi a Philadelphia e un master in vetro con Richard Marquis presso l’Università della California nel 1981, Flo Perkins (1951) si interessa alla soffiatura del vetro e negli anni ’80 apre un suo studio a Pojoaque Valley, nei pressi di Santa Fe, nel New Mexico, dove approfondisce le tecniche di soffiatura del vetro veneziano; successivamente affina la sua tecnica vetraria studiando con il maestro vetraio di Murano Lino Tagliapietra.

Nel New Mexico Flo Perkins ha modo di studiare forme botaniche tra cui cactus, boccioli di fiori e mazzi di fiori e inizia a incorporarle nel suo lavoro con maestria e un felice senso delle proporzioni e della cromia, mai banale.

Negli anni ’90 inizia a integrare nel suo lavoro in vetro bronzo, barre d’acciaio e ferro, al fine di realizzare opere sempre più complesse caratterizzati da ghirlande, festoni e mazzi di fiori. Per Venini si ricorda la celebre serie Desert Collection e Stone Flower.

Il lavoro di Perkin è stato esposto in numerose istituzioni e gallerie, tra cui il Corning Museum of Glass, il Los Angeles County Museum of Art,  l’ Albuquerque Museum;  ha insegnato, tra le altre, all’università della California e San Diego.

Nel 2010 l’artista ha donato numerosi suoi lavori all’Institute of American Indian Arts di Santa Fe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.